UN PO’ DI ME

Diant

Ciao a tutti, mi chiamo Alberto e sono un naturalista, ho una gran passione per la natura e in particolar modo amo raccontare la mia passione (ripeto, la natura), a grandi e a piccini. Vivo in provincia di Padova, a due passi dai Colli Euganei, un territorio ricco di biodiversità, di ambienti unici ma anche fortemente antropizzati e con diverse problematiche, in primis di natura idrogeologica.

Penso che la mia passione per la natura sia nata qui, nel territorio dove vivo, ma non solo. È nata anche durante le estati trascorse dalla nonna materna, nella campagna tra il padovano e il veneziano, pescando di giorno e pure di notte nel vicino canale, e osservando quel che la natura mi offriva, piante, animali, pesci, crostacei, impronte, e così via. Se pensate che a 14 anni mi sono pure costruito una zattera per esplorare il canale…

Questa passione per la natura si è poi tradotta in volontà di studiarla e comprenderne i meccanismi ( se mai un umano ci riuscirà), ed ecco gli anni dell’università, a Padova, corso di laurea in Scienze Naturali, con una tesi prima (laurea triennale) su un’orchidea presente con due popolazioni nei Colli Euganei, Orchis militaris L. , e poi (laurea magistrale) sulle attività petrolifere in aree ad alta biodiversità della Basilicata (mio ramo attuale di ricerca).

Gli anni dell’università sono stati anche gli anni in cui ho maturato la mia vocazione per l’insegnamento, la didattica naturalistica e l’educazione ambientale. Durante l’anno scolastico la mia prof. di scienze dei tempi del liceo mi chiamava per realizzare in classe i miei laboratori scientifici, mentre durante l’estate mi cimentavo in attività naturalistiche che proponevo nei centri estivi.

Con l’esperienza di queste prime attività è cresciuta in me la convinzione di come sia necessario far conoscere alle persone, a cominciare dai più piccoli sino ad arrivare ai più “grandicelli”, le meraviglie che la natura ci offre, perché solo così potremo essere consapevoli di quale sia il nostro ruolo nella sua conservazione. E per meraviglie della natura non intendo solo piante, animali o rocce, ma anche l’essere umano e il suo meraviglioso modo di essere bianco, nero, giallo, con tutte le sfumature intermedie, adattamento della nostra specie alle condizioni che la natura ci offre. Questi obiettivi rappresentano il leitmotiv di tutte le attività che organizzo, dalle scuole in cui insegno o propongo i miei laboratori scientifici, alle escursioni naturalistiche, le visite guidate all’Orto Botanico di Padova e le conferenze cui partecipo da relatore.

Perché ho creato un mio sito internet personale?

Perché voglio far conoscere la mia passione per la didattica naturalistica, l’educazione ambientale, la divulgazione scientifica, la ricerca. E poi tramite il mio sito posso anche rendere più accessibili i materiali di lezioni, conferenze, seminari: sarà sufficiente caricare i file che preparo nella sezione “download” del sito, in modo che studenti e insegnanti possano accedervi facilmente.

f

Se volete scoprire le attività di cui mi occupo potete cliccare i link qui sotto.

DIVULGAZIONE SCIENTIFICA

EDUCAZIONE AMBIENTALE

INSEGNAMENTO

RICERCA

 

P.S. Lo sapevi che…?

S.Alberto Magno (1206-1280) è il protettore di naturalisti e scienziati e il cognome “Diantini” deriva dal latino “Dianthinus”, ovvero “piccolo garofano”. Direi quindi che il mio personale abbinamento nome-cognome, Alberto Diantini, è più che azzeccato!

 

Commenti chiusi