SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

superiori

english
 f

N.B. Ognuno dei laboratori proposti in questa sezione può essere svolto, tutto o in parte, in inglese.

 

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

 

Si tratta di laboratori in cui gli studenti possono apprendere in modo dinamico ed efficace, sperimentando, osservando, misurando e lavorando in team work, sul modello delle università americane e del Nord Europa. I contenuti dei laboratori potranno essere modificati sulla base delle richieste dei docenti per adattarsi ai programmi curriculari.

d

Botanica  

f

COME IDENTIFICARE UNA PIANTA

Laboratorio che mira a fornire le nozioni necessarie a riconoscere le principali famiglie di piante mediante l’uso di chiavi dicotomiche, ma anche attraverso applicazioni per smartphone e tablet. Possibilità di svolgere due incontri anziché uno per approfondire in modo più accurato e preciso il riconoscimento delle piante.

d

LA STORIA EVOLUTIVA DEL SEME *

Dallo sporofito all’ovario e allo stame, dalle spore al seme, la lunga storia evolutiva che ha permesso alle piante di svincolarsi dal mare e da ambienti umidi e colonizzare quasi ogni area del pianeta. Storia raccontata osservando sporangi di muschi, sori di felci, ovari, polline e semi delle spermatofite, con uno sguardo alle forme di coevoluzione tra animali e piante che permettono la riproduzione di queste ultime e il sostentamento dei primi.

d

Biologia

f

QUANTA VITA C’È!

Il microscopio consentirà di scoprire le multiformi varietà di vita che si possono incontrare in una goccia d’acqua: parameci, diatomee, spirogire, ecc. Il loro ruolo negli ecosistemi acquatici è estremamente importante tanto da essere considerati dei bioindicatori. 

d

ZANZARE: CICLO BIOLOGICO, RISCHI E PREVENZIONI

Laboratorio sul ciclo biologico della zanzara. Per capire che la zanzara è un animale con un ruolo ecologico importantissimo ma che può anche essere vettore di diverse malattie. Microscopi, lenti d’ingrandimento e pipette saranno fondamentali per l’osservazione degli stadi larvali di questo insetto.

d

Evoluzione & Ecologia umana

f

L’EVOLUZIONE È UNA TEORIA? NO GRAZIE, UN DATO DI FATTO! *

Quando ci si riferisce all’evoluzione degli organismi se ne parla come se fosse una teoria mentre si tratta di un dato di fatto oggettivo e provato. Molte sono infatti le imprecisioni veicolate dai media, persino dai testi scolastici. Un laboratorio per far chiarezza attorno a questo tema e scoprire gli ultimi sviluppi della biologia evoluzionistica . Per un viaggio da Buffon a Lamarck, da Darwin alla Sintesi Moderna.

f

CHE RAZZA DI UOMO SEI? *

Tutti parenti, tutti differenti: siamo figli di una popolazione di Homo sapiens evolutasi in Africa e da lì migrata in tutti continenti. Ecco che da neri siamo diventati bianchi, gialli, rossi, con tutte le sfumature intermedie. Questo laboratorio mira a comprendere i meccanismi evolutivi che hanno portato la nostra specie ad una così ampia variabilità fenotipica, tanto da auto-suddividerci in “razze”, termine dai risvolti storici tragici (pensiamo al nazismo) ma senza nessuna validità scientifica. Importante capirne il perché.

f

Etologia: il comportamento  degli animali e…delle piante (neurobiologia vegetale, per la precisione)

fd

CERVELLO DI GALLINA? SÌ GRAZIE! *

Non sempre i pregiudizi che abbiamo rispecchiano la realtà, come non sempre certi animali considerati poco intelligenti lo sono realmente. Ogni specie è speciale a modo suo, con l’intelligenza che la sua storia evolutiva le ha donato e che le consente di sopravvivere. Bisogna anche effettivamente capire che cosa sia l’intelligenza.

g

L’INTELLIGENZA DELLE PIANTE *

Quando essere una pianta significa avere una quindicina di sensi, in più rispetto ai nostri cinque. Viaggio alla scoperta di come le piante possano vedere senza occhi, annusare senza naso, gustare senza bocca, udire senza orecchi, percepire il tocco senza dita… e tutto questo senza un cervello. E le piante che vengono portate in classe per il laboratorio ne sono un esempio.

f

Geologia & Paleontologia

f

RICONOSCIMENTO MACROSCOPICO DELLE ROCCE E DEI FOSSILI

Laboratorio che punta a imparare a riconoscere le tre tipologie di roccia – vulcanica, sedimentaria e metamorfica – e di fossili, osservando i vari campioni che vengono portati in classe, con l’ausilio di schede identificative elaborate ad hoc per questo laboratorio.

g

Lab multidisciplinare

f

ASTROBIOLOGIA: C’È VITA NELL’ UNIVERSO? *

Alla scoperta di come è nata la vita sulla Terra e di come vengono ricercate forme di vita in altri pianeti dell’Universo. Un laboratorio che unisce l’astronomia, la biologia, la geologia e la chimica. Verranno impiegate anche utili applicazioni per smartphone e tablet, applicando quindi la tecnologia più a portata di mano allo studio delle scienze.

f
 *   Su richiesta il laboratorio può venire così articolato: un incontro in cui l’operatore sviluppa l’argomento in classe per poi affidare a piccoli gruppi di lavoro (team work) l’esame di alcuni aspetti dell’argomento mediante l’analisi di articoli scientifici e riviste, da presentare all’incontro successivo in forma di relazione e presentazione ppt da discutere con la classe e l’operatore.

Commenti chiusi