RICERCA

Ricerca 2

La ricerca è un aspetto che sto sviluppando parallelamente alle mie attività di didattica e divulgazione scientifica, per pura passione. Nello specifico sono parte del gruppo di ricerca “Territori delle diversità ecologiche e culturali”, coordinato dal Prof. Massimo De Marchi presso il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale dell’Università di Padova. Il progetto di ricerca che mi vede coinvolto mira ad analizzare le relazioni tra attività di estrazione di idrocarburi e territori ad elevata biodiversità in Italia, quali ad esempio la Val d’Agri, una regione a sud di Potenza interessata dal più grande giacimento continentale (onshore) di petrolio in Europa e circa 40 pozzi  perforati, ma al contempo sede del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese e diversi siti protetti SIC/ZPS.

Con l’a.a. 2016-17 avrò modo di proseguire questi studi iniziando il dottorato in studi geografici, una possibilità unica che mi permetterà di indagare in modo più approfondito le attività petrolifere della Basilicata, comparandole con quelle di alcune zone dell’Amazzonia ecuadoriana.

Di recente pubblicazione è il libro che riassume i risultati delle mie ricerche, “Petrolio e biodiversità in Val d’Agri. Linee guida per la valutazione di impatto ambientale di attività petrolifere onshore“, con prefazione di Massimo De Marchi, CLEUP, 2016.

ricerca petrolio

Commenti chiusi